Lo zucchero in bocca e la rivoluzione nel cuore

///Lo zucchero in bocca e la rivoluzione nel cuore
  • prima-di-copertina-Lo-zucchero-in-bocca-web

Lo zucchero in bocca e la rivoluzione nel cuore

€15,00

  • Autore: Ottorino Pasquetti
  • Collana: Reate
  • Dati: 2016, 216 pagine, brossura

Dentro il mondo di Emilio Maraini, che cela una storia di passione coraggiosa per gli ideali, il lavoro, la politica e la gente, l’autore non è riuscito ad ammantare l’altra esperienza che pure narra: quella della Piana reatina.

Venuto nella Rapa da lontano, Maraini con il Principe Potenziani, fece accettare ai mezzadri, i Feccenna, i Magnauntu, i Cicorilli, i Bonilli, la novità della barbabietola con cui produsse il primo zucchero italiano. Così fondò l’industria reatina e intrecciò la sua vita con quella di chi abitava nei casali, con Karlomarx, don Laudelino e don Gioacchino, personaggi di pura fantasia, che hanno preso il cuore dell’autore avendoli collocati al centro di episodi realmente accaduti, rendendoli veri.

Perciò Lo zucchero in bocca e la rivoluzione nel cuore è il racconto che riguarda soprattutto lo Svizzero, sua moglie Carolina e il Principe, ma anche i mezzadri, i proprietari terrieri, gli operai e gli industriali dello Zuccherificio, che sognando il rinnovamento e la giustizia, andarono alla ricerca di un’intesa per campare insieme.  

Confezione regalo?

Spuntando la casella “Confezione regalo” il libro verrà incartato in una speciale confezione unica e originale da regalare a chi vuoi.

COD: 978-88-99233-12-9 Categorie: ,

Descrizione prodotto

Dentro il mondo di Emilio Maraini, che cela una storia di passione coraggiosa per gli ideali, il lavoro, la politica e la gente, l’autore non è riuscito ad ammantare l’altra esperienza che pure narra: quella della Piana reatina.

Venuto nella Rapa da lontano, Maraini con il Principe Potenziani, fece accettare ai mezzadri, i Feccenna, i Magnauntu, i Cicorilli, i Bonilli, la novità della barbabietola con cui produsse il primo zucchero italiano. Così fondò l’industria reatina e intrecciò la sua vita con quella di chi abitava nei casali, con Karlomarx, don Laudelino e don Gioacchino, personaggi di pura fantasia, che hanno preso il cuore dell’autore avendoli collocati al centro di episodi realmente accaduti, rendendoli veri.

Perciò Lo zucchero in bocca e la rivoluzione nel cuore è il racconto che riguarda soprattutto lo Svizzero, sua moglie Carolina e il Principe, ma anche i mezzadri, i proprietari terrieri, gli operai e gli industriali dello Zuccherificio, che sognando il rinnovamento e la giustizia, andarono alla ricerca di un’intesa per campare insieme.  

Ottorino Pasquetti è giornalista pubblicista dal 1962. Collaboratore de il Messaggero dal 1954 e poi corrispondente del quotidiano romano fino al 1982, ha ricoperto lo stesso incarico per l’Agenzia Giornalistica Italia, il Tirreno di Livorno e Telesera di Roma. Ha fatto parte della prima redazione di Frontiera, quindicinale della Diocesi di Rieti. Collabora a Lazio Sette, domenicale de L’Avvenire, quotidiano cattolico. Ha pubblicato per la Fondazione Varrone di Rieti il libro Malfatti, l’onorevole bambino – La memoria, il rimpianto, l’oblio.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Be the first to review “Lo zucchero in bocca e la rivoluzione nel cuore”