Terminal Text

///Terminal Text

Terminal Text

14,00

  • Autore: Francesco Muzzioli
  • Collana: Humor
  • Dati: 2015, 120 pagine, cucito filorefe

Gli ingredienti tipici della fantascienza ci sono tutti: astronavi e lontani pianeti, cloni e androidi, mostri viscidi e strani ibridi, intelligenze artificiali e superpoteri, megalopoli e macchine del tempo, per arrivare alle prospettive distopiche della fine del mondo.

Il tutto visto con gli occhi imbambolati di un narratore sprovveduto e disperso in un cosmo che gli è estraneo e raccontato con un linguaggio ugualmente diverso dall’uso comune, costruito com’è da un meccanismo “allitterante” che si avvicina alle funzioni della poesia (per giunta con un’appendice finale direttamente scritta in versi, sebbene – a dispetto dei confini dei generi – di impianto teatrale).

Confezione regalo?

Spuntando la casella “Confezione regalo” il libro verrà incartato in una speciale confezione unica e originale da regalare a chi vuoi.

COD: 978-88-99233-06-8 Categorie: ,

Descrizione

Gli ingredienti tipici della fantascienza ci sono tutti: astronavi e lontani pianeti, cloni e androidi, mostri viscidi e strani ibridi, intelligenze artificiali e superpoteri, megalopoli e macchine del tempo, per arrivare alle prospettive distopiche della fine del mondo.

Il tutto visto con gli occhi imbambolati di un narratore sprovveduto e disperso in un cosmo che gli è estraneo e raccontato con un linguaggio ugualmente diverso dall’uso comune, costruito com’è da un meccanismo “allitterante” che si avvicina alle funzioni della poesia (per giunta con un’appendice finale direttamente scritta in versi, sebbene – a dispetto dei confini dei generi – di impianto teatrale).

La struttura modulare, composta di brevi frammenti, ha un ritmo incalzante fatto di continui cambiamenti di scena, al modo di un cartone animato o di un teatrino di burattini.

Parodia, senza dubbio, esercitata su un materiale banale molto sfruttato nella letteratura di consumo e nel cinema.

Parodia e ironia: si ride parecchio qui, ma il riso contiene un acuto sogghigno critico, poiché nel mondo del futuro si riconosce il nostro e diventa chiaro, se ce ne fosse bisogno, che gli “alieni” siamo tutti noi.

Autore

Francesco Muzzioli insegna Critica letteraria all’Università “Sapienza” di Roma.

Come critico ha pubblicato numerosi studi sulla letteratura contemporanea e sull’avanguardia, nonché lavori di teoria letteraria e manuali metodologici.

Tra le pubblicazioni più recenti, il Piccolo dizionario dell’alternativa letteraria (ABEditore) e la raccolta di saggi Di traverso il Novecento (Fermenti). Come autore di testi creativi, ha scritto poesia, narrativa e testi per il teatro.

Le ultime pubblicazioni in tale ambito sono Verbigerazioni catamoderne (Tracce) e Il richiamo del comunismo (Robin).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Terminal Text”

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online e per attivare tutte le funzionalità del sito. Cliccando su "Accetto" aderisci alla la nostra politica sui cookie.

Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Abilita o disabilita i cookie del sito dal pannello sottostante. Alcuni cookie non possono essere disabilitati perchè necessari al funzionamento del sito stesso.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito e non possono essere disabilitati.

Per il corretto funzionamento del sito è necessario salvare questi cookie sul browser.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec
  • 240plan
  • avadaredux_current_tab
  • redux_current_tab
  • viewed_cookie_policy

Decline all Services
Accept all Services